3D PRINTING

PARTI FUNZIONALI

DIME

Solo utilizzando stampanti 3D professionali si può operare nel settore industriale garantendo elevati standard qualitativi, ripetibilità dei risultati e tempi rapidi.

Siamo specializzati nell'additive manufacturing e grazie alle nostre stampanti Stratasys forniamo un servizio di 3D printing in una vasta gamma di tecnologie di stampa e di materiali.

Non solo prototipi ma anche parti funzionali, piccoli lotti (fino a 1000 pezzi), dime, attrezzature di supporto, master di utensili ed anche attrezzaggio di produzione e infine strumenti speciali. Essi sono alcuni dei principali prodotti che la stampa 3D permette di realizzare con una serie di vantaggi rilevanti sulle tecniche tradizionali di produzione.

Progettazione, ottimizzazione per l'additive manufacturing, sviluppo di nuove soluzioni tecniche sono attività che quotidianamente svolgiamo per soddisfare le esigenze dei nostri clienti.

 

La realizzazione di geometrie complesse, la riduzione degli scarti di produzione, il

superamento dei vincoli geometrici dei metodi tradizionali, l'ottenimento di un'elevata qualità dei dettagli e delle caratteristiche tecniche nonché la riduzione del peso e l'ottimizzazione delle forme sono alcuni dei grandi vantaggi che la stampa 3d offre.

PICCOLI LOTTI

ATTREZZAGGI

 

REVERSE ENGINEERING

RAPID PROTOTYPING

 

La realizzazione del prototipo è uno dei passi fondamentali per la realizzazione di qualsiasi oggetto in particolare prima di avviare il processo produttivo.

La possibilità di realizzare oggetti 3D dà enormi vantaggi: ci fa toccare con mano l’oggetto finale, il suo aspetto estetico e la sua funzionalità, le dimensioni, la sua maneggevolezza, infine la precisione e la sua fattibilità in ambito industriale.

Esistono diversi tipi di prototipi: modelli concettuali finalizzati alla sola rappresentazione e visione estetica, prototipi tecnici ovvero modelli con caratteristiche meccaniche simili all’oggetto definitivo utilizzati per l’ottenimento di certificazioni e verifiche infine prototipi per la validazione cioè modelli finalizzati a test funzionali e prove (esempio galleria del vento).

Il rapid prototyping quindi permette alle aziende di ridurre il “time to market” di un prodotto trasformando l'idea in un prototipo fisico, funzionale e con tutti gli aspetti estetici; per toccare con mano l’oggetto e con la possibilità di scegliere il materiale più adatto.